Info

Questo sito, in cui presentiamo alcuni apparecchi ortodontici di Nostra produzione, é nato dalle Vostre esigenze.

Il Nostro Obiettivo

La necessità di avere uno strumento che Vi possa permettere di mostrare al Vostro paziente le varie fasi del trattamento ortodontico, ci ha spinti ad ideare questo catalogo, nel quale troverete mezzi terapeutici scelti tra quelli che normalmente Ci richiedete nella pratica quotidiana.

Il sito

non ha certo la pretesa di essere uno strumento di lavoro, ma, nei nostri intendimenti, vuole configurarsi quale mezzo di confronto per poter realizzare dispositivi efficaci, di minor ingombro per il paziente e sempre più confacenti alla pratica clinica propria di ciascuno di Voi.

Il nostro Team

...............

Frenkel Introduzione:

flower 5
  • L’apparecchio di Frankel (regolatore di funzione) è destinato a fornire modelli funzionali armonici per lo sviluppo contemporaneo dell’osso, del muscolo e della dentizione, in osservanza dei quattro principi dettati da Frankeln :
  • 1) neutralizzazione delle influenze meccaniche dello sviluppo, determinate dalla variazione di forma e grandezza delle parti molli e del relativo scheletro;
  • 2) neutralizzazione delle influenze meccaniche funzionali, come quelle prodotte dal sigillo labiale, dalla masticazione, dalla deglutizione mimica e dalla respirazione;
  • 3) potenziale di pressione atmosferica, che si trasmette attraverso l’intermediazione delle parti molli;
  • 4) potenziale della forza di gravità, specialmente attivo sulla lingua e sul mascellare inferiore .
  • Il miglior effetto terapeutico dell’apparecchio può essere ottenuto prima che i premolari e i canini permanenti erompano e che le parti gengivali e l’osso siano sottoposti alle modifiche di crescita più accelerate. Se il paziente ha una mandibola sottosviluppata la crescita è possibile attraverso l’esercizio graduale dei muscoli per stimolare l’ulteriore spostamento in avanti. La parte dell’apparecchio linguale rispetto agli incisivi inferiori guida la mascella in posizione avanzata  - allorchè la mandibola tenta di spostarsi all’indietro i muscoli vengono indotti a mantenere le nuove posizioni . La muscolatura, quindi, viene educata a mantenere la mandibola nella nuova posizione determinata dall’apparecchio. I muscoli: buccinatore e orbicolare sono inibiti e tenuti verso l’esterno dagli scudi labiali e buccali eliminando la pressione delle guance e delle labbra, permettendo alla lingua di esercitare un effetto modellante all’interno della bocca. Il continuo stiramento delle fibre del tessuto connettivo nella plica vestibolare induce modificazioni al periostio con conseguente incremento osseo.

 

Flower 1 Frenkel 1

E’ indicato per la correzione delle contrazioni trasversali e sagittali di grado leggero, in classe 1 di Angle

 

Flower 2 Frenkel 2

E’ indicato per realizzare terapie funzionali nei casi di II classe scheletrica I divisione  di notevole pertinenza mandibolare . Può realizzare espansione basale oltre 6-7 mm e notevoli modifiche al corpo mandibolare risolvendo gravi II classi scheletriche . E’ consigliato anche come apparecchio contentivo al termine di terapie ortodontiche

 

Flower 3 Frenkel 3

E’ indicato nei casi di III classe con grave sovraocclusione inversa degli incisivi . Si differenzia dai precedenti per la presenza degli scudi anteriori posti nell’arcata superiore